Association pour la Langue Française Parlée Complétée – Belgio

La nostra associazione è stata fondata nel 1984. Il suo scopo è sviluppare e promuovere il Cued Speech (LfPC) in francese. Gli obiettivi principali di ALPC Belgio sono diffondere la consapevolezza e la pratica del LfPC.

Le persone che formiamo e informiamo su questa tecnica rientrano in tre categorie: professionisti, genitori e amici molto vicini a bambini non udenti o con problemi di udito, e studenti che seguono percorsi di logopedia.

La nostra attività principale è offrire formazione su LfPC su quattro livelli, durante lezioni svolte nel fine settimana. Organizziamo anche corsi di formazione ad hoc (in presenza o in videoconferenza) e corsi estivi di una settimana. Organizziamo stand informativi in occasione di eventi specifici, come ad esempio la Fiera della sordità e della logopedia, la Giornata mondiale dei sordi, inviti da scuole speciali, centri di istruzione multidisciplinare e generale e così via.

Forniamo traslitterazione (codifica LfPC) di spettacoli in scena e supportiamo studenti che seguono percorsi di logopedia nelle loro tesi finali.

In passato abbiamo organizzato congressi internazionali e partecipiamo a giornate di studio. Il bollettino informativo trimestrale, “Le Petit Codeur”, ci consente di restare in contatto con tutti coloro che sono interessati al LfPC. Alcuni numeri passati possono essere scaricati dal nostro sito web (link). Abbiamo anche una pagina Facebook (link) e un account Instagram (link). Abbiamo prodotto materiali didattici che possono essere utilizzati per l’autoapprendimento o come complemento/supporto ai corsi di formazione LfPC per principianti. Abbiamo anche creato video di storie Cued.

WEBSITEwww.lpcbelgique.be
PERSONA DI CONTATTO: Sophie De Bock
E-MAIL: secretariat@lpcbelgique.be
FACEBOOK@alpcbelgique
INSTAGRAMalpcbelgiqueasbl
TWITTERAlpcAsbl

 

Logopsycom è un centro di formazione innovativo che crea e utilizza metodi alternativi e strumenti (digitali e non) per supportare scuole, centri di formazione professionale, organizzazioni formative, giovani e genitori. Inizialmente Logopsycom nasce come azienda di assistenza, specializzata nei disturbi dell’apprendimento tra i giovani, soprattutto nelle cosidette “Dis” (disprassia, disfasia, dislessia ecc..), anche denominati disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e per questo è sempre molto attenta all’accessibilità dei contenuti.

WEBSITElogopsycom.com
E-MAIL: info@logopsycom.com
FACEBOOK: @Logopsycom
TWITTER: @Logopsycom
INSTAGRAM: @Logopsycom

La Fondazione ARTeria è un’organizzazione non governativa e senza scopo di lucro fondata nel 2006. ARTeria svolge una serie di progetti e attività legati allo sviluppo sociale ed economico principalmente attraverso la cultura, l’arte e l’educazione innovativa. ARTeria realizza i suoi obiettivi statutari in tre campi: ART&NET, ARTerioheritage e ARTeriopublishing.

ARTeria è composta da un team di professionisti (inclusi insegnanti/formatori e docenti) con 15 anni di esperienza nel supportare individui, imprese, istituzioni e organizzazioni pubbliche e private attraverso varie attività educative. ARTeria gestisce diversi programmi e progetti incentrati anche sullo sviluppo dell’innovazione nel campo dell’istruzione.

WEBSITE: www.fundacja-arteria.org
FACEBOOK@FundacjaARTeria
YOUTUBE: youtube.com/channel/UCVC49LA1KrhvfXWke3U5ETg
PERSONA DI CONTATTO: Wenancjusz Ochmann
E-MAIL: w.ochmann@fundacja-arteria.org

Euphoria Net Srl è un’azienda italiana nata nel marzo 2019 con lo scopo di fornire servizi nel campo della gestione dei progetti, supportando diversi tipi di organizzazioni nella partecipazione e implementazione di progetti, anche attraverso corsi di formazione ad hoc.

Euphoria è specializzata nel campo dell’istruzione e lavora principalmente in progetti che hanno l’ambizione di innovare tale settore.

Le aree principali di attività di Euphoria Net Srl sono le seguenti:

  1. Project management: Euphoria segue tutti gli aspetti legati ai progetti europei, dalla pianificazione alla scrittura all’implementazione, seguendo le attività di disseminazione e di reportistica, lavorando anche sugli stessi risultati del progetto in base alle necessità del progetto stesso.
  2. Corsi di formazione: Euphoria organizza corsi di formazione per scuole di ogni grado, università e associazioni sui seguenti temi: project management, competenze digitali, imprenditorialità, supportare lo sviluppo delle STEM a scuola, cittadinanza europea, apprendimento personalizzato, soft skills e metodologie innovative.
  3. Organizzazione di eventi e strategie comunicative: Euphoria organizza strategie di disseminazione all’interno dei progetto, inclusa la creazione di un brand di progetto, attività di comunicazione, mappatura dei “portatori di interesse”, organizzazione stessa dell’evento, creazione di contenuti per eventi e campagne social media.
 
WEBSITEwww.euphorianet.it
PERSONA DI CONTATTO: Cristina Ceccarelli
E-MAIL: info@euphprianet.it
FACEBOOKEuphoria Net

L’origine dell’Istituto dei Sordi di Torino risale al 1814 quando il re della nobile Casa Savoia istituì una fondazione no-profit per offrire cure e servizi di base per sordi e ciechi e per formare i loro insegnanti, senza distinzione di età, sesso, religione o etnia.

In Italia, con la fine degli anni ’70, l’evoluzione della legislazione nel settore dell’istruzione e il cambiamento degli orientamenti pedagogici danno luogo a una profonda crisi delle istituzioni speciali, che nel prossimo decennio numerose chiudono. La direzione dell’Istituto decide di adeguare la propria offerta: il collegio è stato chiuso e le scuole speciali aperte anche a studenti udenti. Inoltre, è stato inaugurato un innovativo servizio educativo per studenti sordi nelle scuole.

Le attività dell’Istituto non si limitano agli studenti sordi e ciechi: come previsto dallo Statuto fin dall’inizio, sono previsti corsi di formazione, conferenze, seminari e pubblicazioni per insegnanti, educatori, genitori e operatori sanitari. L’Istituto si propone di diventare, oltre che un centro di servizio, un importante luogo di pensiero, ricerca, riflessione, incontro e scambio di idee.

Il nucleo dell’attività dell’Istituto si è sempre affidato all’Istruzione, in particolare sviluppando programmi di apprendimento ad hoc per studenti sordi e ciechi formando al contempo gli insegnanti ad affrontare questo tipo di disabilità nelle loro classi.

Oggi, la gamma di servizi forniti comprende l’assistenza educativa per altre scuole in cui sono iscritti bambini sordi, la formazione professionale per giovani sordi, lezioni di lingua dei segni italiana, inglese e straniera, alloggi sociali e una biblioteca specializzata. Inoltre, le collaborazioni strategiche con gli amministratori dei beni culturali locali migliorano l’accessibilità dei luoghi culturali del Nord Italia.

L’istituto si trova nel nord-ovest dell’Italia e opera a livello regionale e nazionale sui servizi e a livello internazionale per progetti speciali.

L’Istituto è una Fondazione, un’organizzazione senza scopo di lucro, governata da un Consiglio di Fondazione totalmente autonomo da autorità politiche o religiose.

L’istituto ha 160 lavoratori.

L’Università cattolica Giovanni Paolo II di Lublino (KUL), fondata nel 1918, è una delle più antiche università polacche. La ricerche svolte dal KUL sul Cued Speech sono state condotte presso l’Istituto di pedagogia, in particolare presso il Dipartimento dieEducazione speciale, per oltre 20 anni.

Dal 1998 il capo del Dipartimento è stata la professoressa Kazimiera Krakowiak, creatrice della versione polacca del metodo Cued Speech (1986), che lei chiamò chiamato “Fonogesty”. La professoressa condusse un esperimento pedagogico in diverse scuole speciali per verificare l’efficacia dell’uso del Cued Speech polacco nell’educazione linguistica dei bambini con difficoltà dell’udito. È inoltre autrice di molte pubblicazioni scientifiche e metodologiche sul metodo Fonogesty. La professoressa continua ancora questa ricerca con un gruppo di collaboratori e dottorandi. KUL intraprende attività a sostegno dell’istruzione di persone con gravi problemi dell’udito all’università.

Nel 2004, è stato istituito il Centro di educazione per non udenti e ipoudenti per sostenere gli studenti con problemi relative alla sordità. Inoltre, è stato istituito il Circolo Scientifico per studenti non udenti e ipoudenti “Surdus Loquens”, che sviluppa attività scientifiche e integrative per le persone con problemi di udito. Tra le altre cose, gli studenti sordi hanno accesso a interpreti di lingua dei segni e specialisti di Cued Speech. Ci sono corsi di Cued Speech in polacco per studenti sordi e per i loro colleghi e docenti udenti. Altre forme di supporto includono corsi di inglese come lingua straniera, corsi di lingua polacca e lezioni di logopedia.

KUL collabora strettamente con l’Associazione polacca del metodo “Fonogesty” (PSMF) a Lublino, di cui K. Krakowiak è la Presidente. Le attività dell’Associazione si concentrano sull’organizzazione di corsi sul Cued Speech polacco per partecipanti provenienti da tutto il paese e sullo sviluppo di materiali formativi e metodologici. L’Associazione offre corsi di 1° grado (base), 2° grado (per istruttore) e 3° grado (master). Tutti i corsi terminano con l’ottenimento di un certificato.

PERSONA DI CONTATTO: Aleksandra Borowicz
E-MAIL: 
ola.borowicz@gmail.com

PERSONA DI CONTATTO: Renata Kołodziejczyk
E-MAIL: 
renata.kolodziejczyk@wp.pl

FACEBOOK: Fonogesty